Resoconto stagione 2015-2016
 

La stagione 2016-2017 rappresenta per OTP l’undicesima edizione.

I volontari cominciano partecipando a settembre a Puliamo il Mondo, iniziativa promossa da Legambiente e organizzata dall’Assessorato all’Ambiente di Cecina e dal Corpo Forestale dello Stato, con la pulizia del Tombolo Meridionale insieme ad un centinaio di ragazzi della Scuola Elementare Boschetti Alberti e alle loro insegnanti.

In novembre i Cittadini OTP sono a pulire l’area presso il Ponte Cecina Nord, lungo la Via Aurelia, in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, insieme ai ragazzi richiedenti asilo, ospiti a Cecina e protagonisti del progetto “Amici della Città”.

In gennaio l’azione di pulizia si svolge nei parcheggi di Viale Fratelli Rosselli, lungo la ferrovia, sempre insieme ai ragazzi di “Amici della Città”.

In febbraio, insieme a tanti altri gruppi e associazioni e semplici cittadini che si occupano di ambiente, OTP partecipa alla Giornata del Fratino, programmata da WWF e Tenuta San Guido. Si tratta di rimuovere manualmente i rifiuti spiaggiati sull’arenile antistante l’oasi Padule di Bolgheri e l’oasi dunale del Gineprino per facilitare la nidificazione dei Fratini.

In marzo i volontari organizzano l’uscita di pulizia presso la foce del fiume Cecina, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, insieme a GreenFriends Italia (ramo verde dell’associazione Amma) e con la collaborazione della Polizia Municipale di Cecina.

In aprile la giornata di pulizia si svolge su un tratto del Viale di Marina, lungo la pista ciclabile.

In maggio, insieme al Comune di Cecina e a REA, OTP promuove l’azione di pulizia della pineta tra Viale Galliano e Viale della Vittoria, aderendo a Let’s Clean Up Europe.

Nel frattempo i volontari di Cecina hanno spesso partecipato alle giornate di azione organizzate da OTP Vada e da OTP Montescudaio sul loro territorio.

Naturalmente OTP ha cercato di essere presente anche nelle scuole, per dedicarsi all’educazione ambientale sul tema dei rifiuti. Su invito dei professori, in questo anno scolastico i volontari hanno lavorato con tutti i ragazzi delle prime della Scuola Media         G. Galilei presso la sede di Cecina.

Da segnalare inoltre la presenza di OTP accanto alle altre realtà del territorio che si sono pronunciate fermamente contrarie allo svolgimento di una sorta di rally sulla spiaggia di Marina di Bibbona, proprio accanto all’oasi dunale del Gineprino.

Purtroppo i Cittadini OTP non notano alcuna particolare attenzione e sensibilità da parte dell’Amministrazione di Cecina per quanto riguarda il problema dei rifiuti abbandonati nelle aiuole, sui cigli delle strade, in pineta, sulla spiaggia, nei parcheggi, presso i cassonetti (spesso trasformati in piccole discariche) … Attenzione e sensibilità che dovrebbero manifestarsi con provvedimenti molto concreti e mirati, per cercare di cambiare veramente la situazione.

OTP si augura che anche il prossimo anno di azione possa essere caratterizzato dalla sempre più cospicua collaborazione di cittadini, gruppi o associazioni che desiderano semplicemente dedicare anche solo una mattinata alla cura dei luoghi in cui viviamo.


Sotto due articoli usciti su "Il Tirreno" e "Il Telegrafo"







Si ricorda che i Cittadini OTP agiscono in prima persona, da puri volontari, privi di qualsiasi forma giuridica e svincolati da ogni Associazione, Partito, Movimento, Ente Pubblico o Privato; rifiutano pertanto qualsiasi contributo o finanziamento per essere liberi di collaborare con tutti i soggetti preposti alla salvaguardia del territorio e, al tempo stesso, liberi di denunciare qualsiasi inadempienza.