Domenica 26 marzo 2017

Cecina

Abbiamo scelto di ripulire la riva sud alla foce del nostro fiume Cecina per ricordare la Giornata Mondiale dell’Acqua, che si è svolta il 22 marzo e ha visto realizzate tante iniziative tra cui la pulizia degli argini dei fiumi e delle spiagge.I volontari, numerosi, sono partiti dal parcheggio di Via Ginori angolo Via Volterra e hanno ripulito lungo il tratto di ciclabile, tutta la spiaggetta alla foce e poi lungo il muro di cinta della Caserma fino al mare.









Per questa uscita di pulizia è stata prima necessaria la collaborazione della Polizia Municipale di Cecina per la presenza, nell’area scelta per la pulizia, di una carcassa di auto abbandonata, un camper abbandonato e lo scafo di una barca arenato sulla spiaggetta della foce. Abbiamo svolto un sopralluogo insieme ad un vigile per fare quindi le nostre segnalazioni. La carcassa dell’auto è stata portata via il giorno seguente e speriamo siano cominciate le procedure per la rimozione degli altri due ingombranti abbandonati. Durante l’uscita di pulizia i volontari hanno raccolto tanti rifiuti, sia nel tratto tra il fiume e la pista ciclabile che nella spiaggetta e oltre fino al mare: moltissime bottiglie di vetro e di plastica, lattine, indumenti abbandonati, pezzi di scafi di barche, sacchetti di plastica, pezzi di polistirolo, il guscio di un motore di una barca, due grosse taniche di plastica, fili di nailon, sedie e un tavolo in plastica rotti…e molti altri rifiuti.




I cittadini OTP e i volontari Amma hanno poi ripulito tutto intorno alle due roulotte e al camper addossati contro il muro di cinta della Caserma.



I risultati della pulizia:





Qui l'articolo uscito su "Il Tirreno"





Grazie a tutti per la partecipazione!