Sabato 14 aprile 2018 - Cecina

Pulizia della "Spiaggetta delle oche"



È stata dedicata alla pulizia della spiaggetta delle oche la penultima giornata di azione della stagione dei volontari Otp di Cecina. La spiaggetta si trova lungo il fiume, appena sotto il ponte di Marina, ben visibile dalla strada e dalla pista ciclabile.

 

Rispettando l’orario ed il punto di ritrovo, anche in questa occasione sono arrivati in molti a dare il proprio contributo. Oltre a tanti storici volontari è tornato il gruppo dei ragazzi richiedenti asilo e si sono unite all’iniziativa nuove persone.

I volontari si sono recati a piedi alla spiaggetta ed hanno cominciato a ripulirla dagli innumerevoli rifiuti presenti: bottiglie e contenitori vari di plastica e di vetro, cassette di polistirolo integre o a pezzi, frammenti di plastica, qualche indumento abbandonato, tanti pezzi di cordame e di tubi di gomma…Tra gli ingombranti ritrovati c’erano alcuni copertoni, un intero ponteggio completo di tubi innocenti, snodi e pianali, un piccolo carrello di ferro, una sponda di legno probabilmente appartenuta ad un letto per bambini e un tratto di canna fumaria in eternit. I sacchi celesti contenenti il multimateriale sono stati gettati nell’apposito cassonetto, mentre per tutti i sacchi (neri) di rifiuti indifferenziati e per gli ingombranti è stato richiesto il ritiro da parte della Rea. La canna fumaria in eternit verrà segnalata all’Ufficio Ambiente.

Da segnalare la presenza di 6 barche, di cui una in buono stato (tuttora utilizzata), per le quali la spiaggetta delle oche funge da rimessaggio abusivo o da discarica, e di alcune piccole barche ormeggiate a monte della spiaggetta. Rappresentano tutte un pericolo in caso di piena del fiume poiché potrebbero rimanere incastrate tra i piloni del ponte poco distante.

Da segnalare ancora le tre roulotte abbandonate dietro la spiaggetta delle oche, che si stanno disgregando al sole e alle intemperie e che sono invase dalla vegetazione. OTP ne denuncia la presenza (alla Polizia Municipale e all’Assessore all’Ambiente) dall’aprile del 2013!

I Cittadini Otp colgono questa occasione per parlare anche dell’ultimo tratto della pista ciclabile lungo il fiume, per il quale erano stati suggeriti degli interventi di riqualificazione: la potatura delle tamerici e degli oleandri è stata effettuata, ma le panchine in gran parte distrutte, i rifiuti tra l’erba ed alcuni ingombranti abbandonati lungo la banchina rendono questo percorso abbastanza triste e trasandato. Inoltre sono presenti soltanto due cestini, forse un numero troppo esiguo per la lunghezza della passeggiata…

Grazie di cuore a tutte le persone che hanno partecipato a questa uscita di pulizia!

Di seguito alcune immagini ed articoli di giornale che testimoniano la mattinata: